giovedì 27 luglio 2017

CIATDM - Tragedie da evitare!



Negli ultimi tempi abbiamo letto di bimbi lasciati in auto sotto il sole estivo, con temperature massime, che ci hanno lasciato ed altri che hanno rischiato la vita per un atteggiamento da parte dei genitori che spesso viene definito "incauto".

Tutti ci siamo indignati per questi casi e molti si son chiesti "come è possibile lasciare un essere vivente in macchina e andare a fare commissioni o addirittura andare in ufficio?"

Siamo esseri umani, pertanto imperfetti e con il cervello che a volte va in tilt!

Ciò chiaramente non è e non deve essere una giustificazione a tali eventi!


Ma visto che accadono sempre più spesso possiamo e vogliamo evitare che ciò si possa ripetere.

Troppe volte noi esseri umani ci "dimentichiamo" di chi dovremmo invece accudire: i bimbi, gli anziani e i nostri piccoli amici pelosi troppo spesso abbandonati in auto dove l'aria diventa irrespirabile.

Il rimedio c'è!

 Il CIATDM, nelle vesti della sua Presidente Aurelia Passaseo, è da molto tempo che richiede e lotta  affinchè  GLI STRUMENTI DI PREVENZIONE GIA' ESISTENTI VENGANO RESI OBBLIGATORI!

In una sua nota, il CIATDM, fa presente che la richiesta di prevenzione con l'obbligatorietà di sistemi di segnalazioni acustiche, che evitino le situazioni tragiche di cui abbiamo sentito negli ultimi mesi, non è stato accolto dalla politica e da coloro che dovrebbero prendere seriamente dei provvedimenti!

....ma oggi c'è una grande novità!

 "Da novembre 2015 giacciono in Commissione Trasporti, alla Camera, due miei emendamenti al progetto di legge delega per la riforma del codice della strada finalizzati a rendere obbligatori dispositivi di sicurezza che prevengano colpi di sonno e che rilevino la presenza di bambini, anziani ed anche animali dimenticati in auto. La tecnologia esiste, al legislatore e al governo la responsabilità di non averne previsto l'obbligatorietà.
Io, stante anche l'arrivo del caldo e il timore che altri casi possano aggiungersi a questo, ci riprovo: depositerò gli emendamenti come proposta di legge a se stante e spero che la Commissione Trasporti vorrà votarla". "

Lo dichiara in una nota Deborah Bergamini, vicepresidente della Commissione Trasporti della Camera.

E così è stato!

ECCO IL TESTO DELLA PROPOSTA DI LEGGE DELL'ONOREVOLE BERGAMINI CHE IL CIATDM GRAZIE ALLO STRUMENTO IDEATO DA Giancarlo Piermartiri HA SUGGERITO ALL'ONOREVOLE LA QUALE, MANTENENDO FEDE ALL'IMPEGNO PRESO CON IL CIATDM PUNTUALMENTE HA PRESENTATO . 

LA STRATEGIA ALLA FINE HA PAGATO ! 

GRAZIE A Giancarlo Piermartiri, A Simonetta Perru, AI MIEI COLLABORATORI, AGLI AMICI E NON DI FB CHE COME SEMPRE E VOI SOSTENGONO IL MIO IMPEGNO E TUTTO QUELLO DEL CIATDM STESSO.




"Sono molto soddisfatta che la Commissione Trasporti oggi abbia approvato il mio emendamento alla legge delega per le modifiche al Codice della Strada, in cui si stabilisce che i veicoli debbano essere dotati di rilevatori sonori della presenza di bambini. In questo modo, una volta che le auto vengono chiuse, l’eventuale presenza di piccoli passeggeri sarà segnalata, evitando nuovi casi drammatici di bambini che perdono la vita per una fatale dimenticanza."

Dichiarazione di Deborah Bergamini




lunedì 24 luglio 2017

La stella - Nora Calvi




LA STELLA


Nora Calvi







Ecco…
la prima stella è salita:
tremula
si affaccia a contemplare
gli ultimi aloni rosati,
mentre avanza l’azzurro
a definire il profilo 
dei monti.

Ormai sicura
padrona dell’orizzonte,
quale vigile sentinella,
filtra dal suo splendore
le macerie terrestri:
voragini di arsura,
bagliori nei boschi,
perenni strisce di fuoco.

La notte esalta
il suo primato di luce
e lei, sublime goccia 
del Creato,
cattura ancora
sguardi di stupore…
Ma l’ultimo Erode
e il bambino soldato
non hanno occhi per gli astri. 



CALVI NORA,  vive e opera a Broni (PV). Laureata alla Università  Cattolica di Milano ha insegnato  Lettere nella scuola. Ha vinto diversi premi letterari. Nel 2006: Concorso San Colombano di Santa Giuletta (PV), 1° Premio; nel 2007 : Premio Città di Broni (3° Premio Sez.Vino); nel 2009: “ Parole e poesia” di Formigine (MO); nel 2010: Premio “Albano-Greggio-Oldenico” (VC); nel 2011 : Città di Voghera , Premio Sirmione-Lugana (2° classificato); nel 2012: Cinque terre-Golfo dei Poeti –Siro Guerrieri, Premio Città di San Gillio; nel 2013 Premio Città di San Gillio, Val di Magra-Roberto Micheloni di Aulla (MS); nel 2014 : Città di Fucecchio (FI) 2° Premio, Salotto Letterario “ Il numero Uno della Poesia Italiana Contemporanea” di Torino, Cinque Terre-Golfo dei Poeti Sirio Guerrieri; nel 2015: Premio per la poesia religiosa al Concorso “Val di Vara A.Marziale”,  Premio Albero Andronico di Roma: Ha avuto due importanti successi all’ HISTONIUM 2014, dove è risultata vincitrice nella sezione F con una poesia sul tema degli animali, e all’ HISTONIUM 2015, dove ha vinto la sezione della poesia a tema libero. Ha partecipato ad altre quattro edizioni dell’ HISTONIUM, ricevendo, sempre per la poesia inedita a tema libero, Il Premio Speciale del Presidente (2010), il Premio Speciale Unico  per la Lombardia (2011), Il Premio Speciale della Giuria (2012 e “2013). Nel 2013 ha pubblicato la Silloge “Segnali di Primavera” ( Edizione Cannarsa di Vasto). E’ presente in varie raccolte antologiche italiane. Sul sito dellAvis di Broni è pubblicata la poesia “Ai Donatori. Nel 2015; Città di Fucecchio (2° premio), Premio Internazionale Città di Matera (4° Premio ex aequo), finalista Premio Sirmione-Lugana, VIENE NOMINATA  “POETA ACCADEMICO DEL PREMIO HISTONIUM DI VASTO”. Nel “2016 ; Premio “il Numero Uno della Poesia Italiana Contemporanea” di Torino Menzione d’onore; Premio  Città di Pianezza Menzione di merito.
IL 16/04/2016 la Città di Broni Le conferisce la BENEMERENZA CIVICA “ IL SAN CONTARDINO D’ORO”  per meriti letterari in occasione dell’800 anniversario della nascita del Santo Patrono San Contardo d’Este (della famiglia Estense di Ferrara) e compatrono di Modena.