venerdì 27 luglio 2018

Eclissi di Luna - 27 luglio 2018

Questa sera, verso le 19:15 inizierà l'eclissi di Luna, la più lunga del Ventunesimo secolo!

Il cielo sarà ancora illuminato dal Sole quando l'evento inizierà e raggiungerà il suo picco verso le 22:00 quando sarà buio a sufficienza per osservarlo meglio.

Il fenomeno sarà graduale, la Luna inizierà verso le 19:15 ad entrare nella penombra per poi entrare nell'ombra vera e propria (totalità) dopo 1 ora circa.

L'inizio della totalità (ossia la fase di massimo oscuramento)  sarà verso le 21:30 per raggiungere il massimo dell'eclissi alle 22:20. La totalità  finirà verso le 23:15. (la sua durata sarà quindi di circa 1 ora e 43 minuti!)


La Luna inizierà ad uscire dall'ombra dopo mezzanotte e verso l'1:30 dalla penombra!

La Luna sarà visibile anche durante l'eclissi, ossia non sparirà completamente, apparirà di un rosso scuro perchè, anche se si troverà nell'ombra della Terra, sarà comunque illuminata dai raggi solari rifratti dell'atmosfera.


Questa eclissi sarà visibile ad occhio nudo, meteo permettendo, e non ci sarà bisogno di telescopi o binocoli.


L'eclissi totale della Luna si verifica quando nella sequenza Sole, Terra e Luna si trovano perfettamente allineati.
In questa particolare serata la Luna si troverà in prossimità dell'apogeo, ossia il punto della propria orbita alla massima distanza della Terra (400.000 km circa). In questo tratto dell'orbita la Luna si muove più lentamente di  quando si trova in altri punti della sua traiettoria, allungando così i tempi di passaggio nel cono d'ombra terrestre.


In astronomia si definisce eclissi, l'occultamento di un corpo celeste, totale o parziale dovuto ad un altro corpo celeste.

Nel caso dell'Eclissi Lunare è la Terra che occulta la Luna: la Terra si trova tra il nostro satellite ed il Sole (dal quale proviene la luce che generalmente illumina la Luna). 
Il fenomeno dell'eclissi si verifica esclusivamente quando la Luna è in opposizione al rispetto al Sole, ossia in fase di Plenilunio o Luna Piena!


A rendere più suggestiva questa serata di eclissi sarà la presenza in cielo di 4 pianeti visibili ad occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e Marte.




Se sei interessato alle influenze lunari puoi approfondire la materia cliccando qui







Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.